• Home

Le principali novità di questa Versione sono le seguenti :

  • Fogli di Lavoro Multipli :

Questa nuova funzionalità permette al modulo FFHPN (Alte Prestazioni Formato Libero) di creare Nesting su più fogli contemporaneamente.

  • Nesting per Punzonatura e Taglio in comune :

La presente funzione permette al modulo FFHPN ed al modulo FFAN di creare Nesting con taglio in comune ( punzonatura ed in cesoia).

  • Posizionamento delle ventose in Automatico

     

Questa funzionalità permette  di posizionare automaticamente le ventose durante la realizzazione di una geometria. E’ presente anche un nuovo pulsante che permette di accedere direttamente al menù “Generic Suckers Data Set Setup” Il primo passaggio che si andrà ad eseguire sarà l’inserimento dei parametri per lo scarico delle ventose. In seguito si definiranno i metodi di scarico tramite le ventose, ad esempi :

  • selezionando gli indirizzi di scarico della macchina

  • selezionando i magneti

  • posizionamento dell’ aggancio pezzo/sfrido.

Dall’area Setup Sfrido e Scarico per ogni dimensione X-Y dello sfrido/componente è possibile selezionare la voce “ventose” (Attiva) ed è posibile selezionare l’identificativo impostato nel setup Suckers.

A seguito dei setaggi precedentemente definiti , JetCam collocherà le ventose sul componente.

  • Semplificazione Modifiche area MOD:

E’ stata sviluppata la possibilità di trascinamento dei componenti, infatti entrando in “Esplora risorse” di Windows (file .Jgf) si selezionano uno o più componenti e si trascinano nella lista ordini e componenti MOD.

  • Novità area MOD :

Visionando la lista ordini e materiali MOD , selezionando la posizione relativa alla possibile modifica necessaria, basterà cliccare 2 volte sullo stesso, e ci sarà quindi la possibilità di modificare la quantità del componente direttamente dalla lista ordini e componenti MOD , senza entrare in modifica di ciascuna riga.

  • Modifiche alle Icone e Menù:

Le icone possiedono ora un miglior colore e e grafica. Il menù offre una lista tendina/discesa al fine di poter ripristinare le posizioni dell’ interfaccia utente e delle dimensioni, consentendo quindi la scelta di modificare il tipo di carattere, lo stile e la dimensione.

  • Modifiche a “Campo Codici Materiale “

In tutti i campi Jetcam in cui saranno presenti i codici materiale , è stato incrementato lo spazio visbile da 30 caratteri a 100 caratteri, al fine di poter visualizzare anche i codici materiali molto lunghi.

  • Profilatura 

E’ stata aggiornata la distruzione automativa dello scheletro, aggiungendo due parametri, il primo passaggio sarà quello di individuare i profili più corti, e poi si individueranno i profili con il minor numero di fori. Verrà richiesta la dimensione X e la dimension Y ed anche la relativa tolleranza. La tolleranza è un valore che permette alle dimensioni dello sfrido di cambiare in X o in Y per ridurre il numero di fori. L’ aggiornamento della funzione “Distruzione manuale dei fori”  lavorerà in modo tale che il taglio dei contorni aperti di distruzione è stato raggrupato con il taglio del contorno dei fori.

  • Nesting 

E’ stata aggiunta una nuova opzione “Nesting Automatico Torretta” per i moduli Nesting RAN , FFAN , FFHPN. Questa opzione assicura che tutti i Nesting creati secondo gli algoritmi dei moduli suddetti, possano essere sempre realizzabili prendendo in considerazione la torretta utensili impostata.

Attivando la nuova opzione “Nesting Automatico Torretta” , prima del Nesting su ogni foglio , ci sarà un passaggio pre-Nesting che eseguirà una verifica al fine di assicurarsi che tutte le parti del Mod-Lista Ordini e Materiali/Spessori possono essere realizzate nel nesting senza superare la torretta per quella macchina. Vi è un’ ulteriore nuova opzione denominata “ Nesting Fogli Multipli” , ed attivandola tramite il settaggio permetterà di impostare il numero di fogli da lavorare nello stesso tempo. Vi è un ulteriore settaggio che Vi permetterà di specificare il tempo massimo ,espresso in minuti, per il “Nesting Fogli Multipli” dovrebbe impiegare  per ciascun foglio di lamiera.

Lo scopo dell’ opzione “Nesting Fogli Multipli” è quello di migliore l’efficienza del raggruppamento e/o ridurre la quantità totale del tempo necessario per la nidificazione di una quantità di MOD-Ordini.

  • Nuovi PostProcessor aggiunti

* Mazak Laser – Mazatrol Preview 3 – MDB Format (pp 13507)

* Messer Griesheim PowerBlade Laser – Global Control (pp 19504)

* Sonderhoff – Foam Rubber Applicator (pp 53502)

* Komo Router  –  Mach III TT Series – FANUC oi-MB (pp78504)

* Pierce Plasma –  RUR Series  - Pierce Control System (pp 96504)

* Vector CNC – Maq Corte Tecido (Textile Cutter) – Mach3 (pp124500)

* Accumax Punch Press E3000 – Fanuc Oi-PD Controller (125500)

* Umbra Laser LX Series – MEFI Controller (pp126500)

* Dardi Waterjet (pp127500)

  • Principarli Aggiornamenti  PostProcessor  esistenti :

*Post 6512 Trumpf Punzonatrice :

- support per la funzione di controllo “Multitool_Aid”

- support perle tabelle “Tool_Measure_, “magazine_position_properties”

*Post 7501 Murata Wiedemann Punzonatrice :

- implementazione informazioni di testata “TPP”, necessarie per le “Funzioni NC” per il 

 controllo Murata

*Post 34500 Salvagnini Punzonatrice :

- support per gruppo utensili “SEQ/ESQ”. Al fine di consentire la funzione “Pre-Punch” e dare sequenza d’inizio con lo strumento “Form”

*Post 34510 Salvagnini Laser :

- support per i movimenti “PingPong/Arc” G0 Head-Up

*Post 54502 Flow Waterjet :

- aggiornamento del post al fine di consentire i movimenti a testa bassa in Z-Axis

*Post 71502 Mitsubishi Laser :

- implementata la nuova funzionalità per permettere l’utilizzo del “Piercing Foil” 

*Post 11020 – 11030 – 11040 – 11050 FinnPower / Prima Power :

- aggiunto il support per il nuovo automatismo “PrimaPower Compact Carico/Scarico” , che si trova sul lato sinistro della macchina (guardando dal lato morsetti)

- ottimizzazioni relative alla logica del multitool Holder , support per correggere posizioni di carico del  “PrimaPower Compact Carico/Scarico” in base alle impostazioni del file ,MCH.